Lezione on-line di danza Medievale o duello Storico

Corsi on-line di Danza Medievale  o Duello Storico Acquista il tuo Corso

Scegli una variante:

A partire da 10,50 €
Please select variants first

Danza Medievale

PRIMA DEL DUECENTO E TRECENTO Da sempre la danza ha avuto per l'uomo un'importanza molto profonda: già per gli uomini primitivi era un rito, che serviva a creare un contatto con le divinità, unendo corpo e spirito. Essa aveva una fortissima valenza sociale e soprattutto religiosa, accompagnando i rituali più importanti come il matrimonio, la caccia, le nascite e la morte. E così è proseguita nei secoli, nelle varie colture e nelle varie civiltà, fino ai giorni nostri. Con l'avvento della religione cristiana, la danza venne ritenuta una manifestazione peccaminosa, dove protagonista assoluto era il corpo, quindi il male. Dal Medioevo in poi diviene una disciplina rigidamente regolata da leggi e ferree imposizioni.

IL DUECENTO E TRECENTO Nell'Alto Medioevo la struttura delle danze dei nobili era ancora molto simile a quelle contadine, quale espressione particolare delle feste rituali di un popolo. E' però solo nei documenti trecenteschi che sono riportati alcuni termini quali carola, farandola, saltarello, trotto, estampida; oggi la ricostruzione di queste danze è lasciata alla fantasia del danzatore, tenendo presente che molte coreografie e movenze delle danze del Quattrocento riprendono e migliorano quelle del secolo precedente. Possiamo quindi affermare che le danze medievali erano semplici, basate su passi ritmici e figure ripetute, eseguite in girotondo o in fila: sono le carole (in cerchio) e le farandole (in fila) dove tutte le persone si prendono per mano.


                Corso di danza Medievale 

Le danze medievali non hanno lasciato moltissime tracce scritte e, se qualche chronicon dell'epoca ne parla, nessuno le descrive.
A questa difficoltà vi si aggiunge il problema del deciframento musicale: la notazione musicale si faceva in quest'epoca tramite un tetragramma (e non pentagramma come oggi), il che rende l'interpretazione delle frasi melodiche abbastanza aleatorie.
Le fonti per una comprensione della danza in Europa durante il Medioevo sono perciò limitate e frammentarie, composte perlopiù da qualche raffigurazione in dipinti e miniature;
Nell'alto medioevo le danze erano ancora molto semplici e legati alle danze di cultura contadina per feste e rituali.
Solo nel 1400 iniziano ad essere stilizzate e elaborate per tanto tutte le danze dei secoli precedenti si rifanno a passi semplici e ripetuti e alla fantasia del danzatore.
DANZE DI RIFERIMENTO:
-La Carola : danza in cerchio
- la Ballata: in file
- Virelai: di coppia o di gruppo
- Estampie : legata alla poesia ( coppia)
- il Salterello : principalmente Saltellato
-la Manfredina
- Farandola ( labirinto)
- la tarantella (danza della nostra tradizione)
NB.:E NOSTRA CURA INFORMARE TUTTI I PARTECIPANTI SU WORKSHOP DI DANZE AFFINI QUALI
*DANZE CELTICA E IRLANDESE
*DANZA SCOZZESE
*DANZA PERSIANA ANTICA
*DANZE DEI POPOLI DEL SUD DEL MEDITERRANEO
PER UNA CORRETTA E COSTANTE CONOSCENZA DELLE DANZE STORICHE
TRA CULTURA E CONTINUAZIONE ARTISTICA
BUONA DANZA A TUTTI
NB.: ALTRI WORKSHOP COLLEGATI
1. WORKSHOP DANZA CELTICA E IRLANDESE
2. WORKSHOP DUELLO MEDIOEVALE CON LA SPADA
3.WORKSHOP DANZA PERSIANA
4.WORKSHOP DI SCRITTURA GOTICA

IL GIURAMENTO DEL CAVALIERE

UN CAVALIERE GIURA DI ESSERE VALOROSO

IL SUO CUORE CONOSCE SOLO LA VIRTÙ'

LA SUA SPADA DIFENDE GLI INERMI

LA SUA FORZA SOSTIENE I DEBOLI

LA SUA PAROLA DICE SOLO LA VERITÀ'

LA SUA COLLERA STERMINA I MALVAGI.

... IL GIUSTO NON PUÒ' MORIRE,

SE IN UN UOMO/DONNA, ANCORA E PAROLE NON SONO DIMENTICATE,

SE UNA VOCE LE PRONUNCIA CHIARE

IL CODICE PER SEMPRE RILUCE

SE UN CUORE LE CONSERVA SPLENDENTI.

( Parete del giuramento dei cavalieri di Re Artù')

Udite, Udite oh Lor Signori, Mademe e Messere siamo lieti di presentarvi il nostro corso di Danza Storiche/Medievali che si terrà a Napoli, il giorno Giovedì 1 Ottobre ore 19,00 , organizzato dall'accademia di danze dal mondo "Art Oriente Academy Akllawasi, presso la storica Taverna Napoletana dal 1999 "VIC' STREET" in vi Giuseppe Martucci 44- Napoli.

CHI SIAMO? Siamo una associazione artistica culturale denominata "Hope"o organizziamo corsi, eventi, spettacoli e tanto altro, il nostro interesse è avvicinare tutti alla storia, alla danza e alla cultura attraverso rievocazioni e idee nuove, il gruppo che si occupa delle danze Medievali si chiama Napoli e il Medioevo